+

 

 

La malattia renale cronica è presente in circa il 20-40% dei pazienti con diabete, è un fattore di rischio indipendente di ipoglicemia e aumenta la difficoltà di gestione del diabete.1
Nei soggetti con diabete di tipo 2 e malattia renale cronica vi è quindi la necessità di trattamenti ipoglicemizzanti efficaci e ben tollerati, che permettano di raggiungere gli obiettivi glicemici limitando il rischio di ipoglicemia.1

In occasione del congresso europeo di diabetologia EASD del 2019, sono stati presentati i dati di una recente sottoanalisi dalla dottoressa Alice Cheng, Università di Toronto (Canada).

Di seguito il video del simposio.


Relatore: Alice Cheng, Università di Toronto (Canada)
Titolo: Renal function and glucose control with basal insulins

Consulta e scarica gli slidekit dedicati all’argomento:

EASD 2019: Renal function and glucose control with basal insulins

Approfondimento: Chronic kidney diseasein people with Type 2 diabetes

Stampa

Target glicemico raggiunto in metà tempo con iGlarLixi

Dall’analisi post hoc degli studi Lixilan-L e Lixilan-O emergono nuove interessanti evidenze sulla rapidità d’azione dell’associazione fissa di insulina glargine e lixisenatide.

26 Dec 2017