Una valutazione critica offre le basi per decidere se utilizzare i risultati di uno studio nella pratica clinica.

 

Messaggi

  • Questa review presenta una guida in 10 punti alla valutazione critica di un articolo scientifico  per aiutare i medici a identificare gli studi qualitativamente più rilevanti per indirizzare la loro pratica clinica.
  • La valutazione dell'appropriatezza del disegno di uno studio rispetto al quesito di ricerca e le caratteristiche metodologiche principali di questo disegno sono i fattori più importanti di una valutazione critica.
  • Altri fattori da considerare sono l'adeguatezza dei metodi statistici e la loro successiva interpretazione, i potenziali conflitti di interesse e la rilevanza della ricerca per la pratica clinica.

Rilevanza di questi dati

  • Sebbene siano disponibili varie linee guida e diversi strumenti di valutazione per un approccio strutturato alla valutazione critica, non esiste una regola fondamentale.

Disegno dello studio

  • Dati di epidemiologia clinica (1996-2008) e strumenti di valutazione critica sono stati raccolti da Medline, Google Scholar, siti web di organizzazioni e manuali rilevanti.
  • Finanziamento: non riportato
guida 10 punti
 

 

Aspetti principali

  • I fattori da considerare nella valutazione critica di un articolo includono la rilevanza del quesito dello studio, il carattere innovativo aggiunto, il tipo di quesito della ricerca clinica, l'idoneità del disegno dello studio, la credibilità delle analisi statistiche e i conflitti di interesse.

  • Altri punti da considerare sono la capacità dei metodi di gestire le potenziali fonti di bias (distorsioni), di seguire il protocollo originale, di testare un'ipotesi e di generare conclusioni che siano giustificate dai dati.
  • I punti da considerare per le review sistematiche e le meta-analisi includono:
    • completezza della ricerca;
    • valutazione del bias di pubblicazione;
    • disponibilità di revisori  indipendenti per la valutazione degli articoli e l'estrazione dei dati;
    • qualità degli studi primari; e
    • valutazione dell'appropriatezza di associare i risultati per calcolare la misura riassuntiva.
  • Per gli studi controllati randomizzati, i punti da considerare includono:
    • assegnazione realmente randomizzata al trattamento;
    • possibilità dei partecipanti di indovinare l'assegnazione;
    • assegnazione ‘in cieco’ dei partecipanti al gruppo di trattamento;
    • contabilità di tutti i partecipanti assegnati nell'analisi finale; e
    • inclusione nell'analisi dei dati di tutti i partecipanti assegnati in modo randomizzato.

  • Per la valutazione di uno studio di coorte o longitudinale è necessario valutare il disegno dello studio prospettico o retrospettivo, se la coorte rappresenta un gruppo/una popolazione predefinito/a, eventuali perdite importati al follow-up e la sufficiente durata di follow-up.
  • Per uno studio caso-controllo, alcuni punti da considerare includono l'uso di un caso chiaramente definito, di controlli adeguati e di misure di studio identiche, nonché la natura oggettiva o soggettiva delle misure dello studio.
  • Alcuni fattori da considerare per la valutazione di uno studio trasversale  sono il campione di studio chiaramente definito, il tasso di risposta, la misurazione precisa delle esposizioni, i potenziali fattori confondenti, gli esiti clinici e il range di severità della malattia.
  • Per uno studio di caso devono essere considerati aspetti come l'identificazione del caso prospettico/retrospettivo, se i pazienti fanno parte di un campione rappresentativo e la misurazione precisa dei fattori confondenti e degli esiti.
  • La valutazione di uno studio di precisione diagnostica deve includere:
    • rappresentazione dei pazienti con/senza diagnosi;
    • confronto con un test di riferimento appropriato;
    • valutatori in cieco rispetto ai risultati del test; e
    • chiara descrizione dei cut-off per i risultati positivi.
  • Gli studi di valutazione economica devono includere l'identificazione dei vari costi e delle conseguenze dei singoli trattamenti.

Bibliografia

Young JM, Solomon MJ. How to critically appraise an article. Nat Clin Pract Gastroenterol Hepatol. 2009;6(2):82-91. doi: 10.1038/ncpgasthep1331. PMID: 19153565 

Stampa

RISORSE CORRELATE

diabete mellito

NEWS

Diabete mellito di tipo 1 e 2: e se invece fossero 5?

Un recente studio svedese ha però proposto una classificazione delle forme di diabete del tutto nuova

metformina

NEWS

Consensus statement ATTD sull'uso dei dati del monitoraggio glicemico

Ottimizzato l'elenco dei parametri chiave del CGM definiti dall’ATTD

provette

NEWS

Digiunare prima delle analisi del sangue: rischio da evitare nei diabetici

L’ipoglicemia dovuta a digiuno pre-analisi può portare a gravi conseguenze

Esplora anche:

app

PANORAMA APP

Case Medical Research:

l’applicazione per consultare rapidamente oltre 19 milioni di articoli scientifici


guida 10 punti

LINEE GUIDA

Linee guida ESC-EASD

Su diabete, pre-diabete e malattie cardiovascolari

EVENTO

Diabete e insufficienza renale

Comprendere le sfide affrontate e l'importanza di ottimizzare il controllo glicemico .